Scontri e disordini dopo Nardò-Nocerina, il questore di Lecce emette 17 Daspo

1' di lettura 21/12/2022 - BARI - Avranno una durata compresa tra i tre e gli otto anni i provvedimenti di daspo emessi dalla questura di Lecce a carico di sette tifosi del Nardò che, nel dopo partita contro la Nocerina dello scorso 20 novembre, si sono resi protagonisti di tafferugli mettendo in pericolo la sicurezza e l'ordine pubblico.

Altri 10 daspo sono stati emessi a carico dei tifosi della squadra campana e tra loro ci sono le due persone arrestate il 22 novembre - un 24enne e un 40enne - che per tre anni non potranno accedere a stadi o assistere a manifestazioni sportive. Tutti i destinatari dei provvedimenti sono stati sottoposti anche all'obbligo di firma. Altre 15 persone sono state identificate dalla questura di Salerno perché considerate coinvolte nei disordini del dopo gara.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 22-12-2022 alle 08:52 sul giornale del 22 dicembre 2022 - 48 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dJQW





qrcode