Al via l'iniziativa "Social Basket: insieme in campo"

2' di lettura 09/04/2024 - Prende avvio nel mese di aprile a Nardò il progetto "Social Basket: insieme in campo!"

Si tratta del primo progetto promosso dall'associazione Social Aut a.p.s. (info: 389/6507868, www.socialautaps.org) che vede come principali protagonisti i ragazzi e le ragazze a sviluppo tipico e con Disturbo dello Spettro Autistico tra i 12 e i 18 anni. Grazie alla sinergia e all'impegno di Social Aut, del centro Devils Basket di Nardò e di A.S.C Attività Sportive Confederate, i ragazzi e le ragazze avranno l'opportunità di confrontarsi tra loro e potranno allenarsi insieme agli atleti della squadra sportiva di Basket under 17. Questo permetterà loro di conoscersi, sviluppare competenze sociali e sentirsi parte attiva di un gruppo.

Lo sport svolge una funzione educativa importante e costituisce un terreno fertile per coltivare la partecipazione sociale e sviluppare relazioni autentiche. L'attività sportiva contribuisce al miglioramento delle abilità motorie, sociali e comunicative favorendo al contempo l'inclusione sociale e la qualità di vita. Consapevole di ciò, il team multidisciplinare messo a disposizione da Social Aut, costituito da coach esperti nel basket e team di operatori/psicologi esperti rispetto al funzionamento autistico e adolescenziale, insieme agli atleti, accompagnerà i ragazzi in un percorso volto a supportare e promuovere competenze sociali, comunicative e di motricità.

Il programma prevede una prima fase inziale dedicata alla conoscenza reciproca tra i ragazzi e le ragazze, alla familiarizzazione con il contesto sportivo e alla creazione del gruppo. Successivamente, i ragazzi si uniranno agli atleti in campo per gli allenamenti. Sono previste ulteriori attività mirate a condividere esperienze e rafforzare lo spirito di gruppo e la partecipazione sociale. Il progetto rappresenta una significativa esperienza di collaborazione tra realtà differenti del territorio, impegnate a titolo diverso nella crescita dei bambini e dei ragazzi. Le attività si svolgeranno a Nardò, in parte presso la sede di Social Aut "La Saletta" in via Volta 126 e in parte presso il palazzetto Tensostatico sito in via Giannone 32.

"Come nuova associazione", spiega Emanuela Ingusci, presidente di SocialAut, "siamo contenti di presentare questa prima iniziativa di SocialAut con una realtà sportiva accreditata e consolidata come la Devils, che ringraziamo per aver accolto con entusiasmo la nostra proposta. Crediamo che questa iniziativa possa rappresentare una prima occasione per avviare il nostro metodo e portare avanti i nostri obiettivi di inclusione".

La dirigente responsabile del Minibasket Fabiana Liquori e la dirigente del settore giovanile Graziana Ronzino affermano: "Ogni bambino e ragazzo merita un'opportunità e la nostra società da sempre ha dato a tutti e darà l'opportunità di essere felici. Siamo contentissimi di partecipare e portare avanti questo bellissimo progetto e ci impegneremo al massimo".


   

Da Social Aut Aps





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2024 alle 19:08 sul giornale del 10 aprile 2024 - 10 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eXO5





logoEV
qrcode